«La Garde recule!» Ma anche no, grazie al CTB.

.

 

Se si osa paragonare la durissima e ormai lunga lotta ingaggiata con la pandemia, in Italia e nel mondo, a una guerra vera e propria, c’è sempre qualche belpensante o qualche malpancista (spesso le due categorie coincidono nello stesso soggetto) che salta su inviperito: «Ma no, ma che discorsi sono, non esageriamo, la guerra è tutta un’altra cosa, certe similitudini son improprie ed esagerate…»  etc. etc. etc.

Secondo chi scrive, però, in un caso eccezionalmente grave come questo l’utilizzo di una terminologia bellica non è affatto fuori luogo: il nemico c’è, ed è feroce e insidioso,  le vittime pure, e l’organizzazione necessaria per porre fine al problema, una volta per tutte, dev’essere pianificata e messa in grado di agire, per la salvezza di tutti, come se si stesse effettivamente verificando un aspro scontro contro un esercito ostile (quello dei virus).

Partiamo dunque da lontano.

Nel bel mezzo della battaglia di Waterloo, il cui esito immagino conosciate tutti, quando Napoleone decise finalmente (dopo troppi tentennamenti, invero) di fare scendere in campo la leggendaria “Garde” mai sconfitta in precedenza, una voce gridò, con le sfumature acri della disperazione:  «La Garde recule!» (la Guardia sindietreggia e si ritira) e ciò mandò immediatamente in confusione le armate francesi che vennero subito annientate.

Oggi sappiamo che la Garde del C.T.B., costituita da alcuni dei migliori artisti teatrali operanti nel Teatro italiano, non ha alcuna intenzione di indietreggiare al cospetto dei drammatici problemi causati all’intero movimento dal Covid, né -tantomeno- di arrendersi.

È in partenza infatti, con grande tempismo e rimarchevole coraggio, l’ennesima iniziativa varata dal Centro Teatrale Bresciano al fine di tenere i propri affezionati spettatori, e tutti quelli che siamo certi lo diverranno dopo la crisi: RESISTENZE TEATRALI il suo nome. Una serie di appuntamenti on line nuovi e innovativi, riassunti e illustrati nel comunicato stampa diramato nel primo pomeriggio di oggi.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Elena-Bucci-Marco-Sgrosso.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Elisabetta-Pozzi_ph-Photomovie-GM-Chieregato-755x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Fausto-Cabra-1024x628.jpeg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Lella-Costa_ph-Lorenzo-Piano3-777x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Lucilla-Giagnoni-682x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Simone-Cristicchi.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Ludovica-Modugno.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Marco-Archetti.png Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Mimosa-Campironi-2-683x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Viola-Graziosi-682x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Graziano-Piazza_ph-Maria-Pia-Ballarino-682x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Franca-Penone-2-1024x720.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Maria-Paiato_ph_Manfredi-Patitucci-750x1024.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Vittorio-Franceschi-ph-favretto-683x1024.jpg

nelle foto: Marco Sgrosso & Elena Bucci, Elisabetta Pozzi (ph Photomovie GM Chieregato), Fausto Cabra, Lella Costa (ph Lorenzo Piano3), Lucilla Giagnoni, Simone Cristicchi, Ludovica Modugno, Marco Archetti, Mimosa Campironi, Viola Graziosi, Graziano Piazza (ph Maria Pia Ballarino),  Franca Penone, Maria Paiato (ph Manfredi Patitucci), Vittorio Franceschi (ph Favretto)

.

I veterani della gloriosa Garde di Napoleone Bonaparte, in questo caso, sono i giustamente medagliati nonché fedeli amici del CTB e beniamini del pubblico bresciano, come quelli raffigurati nelle foto, cui si aggiungono Alessandro Mor, Alberto Onofrietti e altri.

.

Le iniziative in arrivo? Sono queste:

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è RT_Visual_Diario-di-bordo-Il-delirio-del-particolare-1024x536.jpg Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è RT_visual_Diario-Camla-musa-immortale-1024x536.jpg  Diario di bordo 

Innovativa e sorprendente: suoni, immagini e suggestioni dalle prove di due spettacoli in allestimento:  «Il delirio del particolare» e «Calma Musa Immortale».

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è RT_visual_Teatro-Aperto-1024x536.jpg  Teatro Aperto

L’originale e interessantissima rassegna di testi ideata, realizzata e condotta da Elisabetta Pozzi). Trasmissione in rete di tre letture sceniche realizzate sul palcoscenico del Teatro Sociale.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è RT_visual_Voci-dal-mito-1024x536.jpg   Voci dal Mito

 Ciclo di tre appuntamenti (curati ancora da  Elisabetta Pozzi) incentrati su tre grandi figure femminili del mito.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è RT_visual_10-poeti-per-resistere-10-attori-che-resistono-1024x536.jpg   10 poeti per resistere/10 attori che resistono

Dieci protagonisti della scena italiana adottano un poeta e una sua poesia… e spieganoil perché della scelta.

Per concludere, facciamo nostre le evocative parole scelte per sintetizzare lo spirito di questa iniziativa varata e sollecitamente messa in opera dal C.T.B. in un’ottica del tutto estranea alle logiche di mercato e di profitto: 

«Bisogna strappare la gioia ai giorni futuri»

(Vladimir Majakovskij)

Qui di seguito, per informazioni ancora più dettagliate, il testo del comunicato stampa diramato dal C.T.B. e il calendario:

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è IniziativaCTB-860x1024.png

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Resistenze-Teatrali_calendario-in-grafica-1024x724.jpeg

Per tributare all’ambizioso progetto il successo che merita, non resta altro da fare che seguire tutto ciò che verrà immesso in Rete.

Sarà la più interessante e piacevole delle occupazioni, credetemi.

 

 

.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è GuittoCirc.png   GuittoMatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *