Sbuffi di Ponentino (3) – Dove sta di casa la cortesia

Su giornali, riviste, talk show e quant’altro non si fa che parlare di disservizi, di pressapochismo professionale, di mancanza di disponibilità e cortesia per coloro che, ogni giorno, hanno l’incarico e la responsabilità di rispondere alle esigenze del pubblico che a loro si rivolge in cerca di assistenza.

Per non parlare, naturalmente, del superficiale chiacchiericcio della Rete, attraverso questo o quel social network.

Al punto che, paradossalmente, è la buona novella, la segnalazione di una gentilezza che allo “sportello” dovrebbe essere aurea regola e irrinunciabile regola, a fare davvero notizia.

Comincio dunque, come dovrebbe fare ogni buon cronista, dalla localizzazione del fatto di cui mi accingo a trattare. Eccola qui.

 

Esatto.  Il Freccia Club in funzione presso la Stazione Termini di Roma che (come quello già favorevolmente conosciuto di Milano Centrale e degli altri sparsi nelle grandi stazioni di tutta Italia), costituisce utile e gradevole punto di ritrovo di migliaia e migliaia di viaggiatori.

Ovviamente si parla dei cosiddetti “frequent travellers” che, fedeli nei secoli alle vecchie e gloriose FFSS (al secolo Trenitalia) e indifferenti al richiamo delle Italiche sirene del trasporto passeggeri nazionale, si sono guadagnati la magica carta oro o l’ancora più ambita carta platino che consente l’accesso agli agognati salotti.

  

Cosa è successo in questo angolo di serenità? In questa oasi di ristoro nell’andirivieni del caos? Qual è il memorabile accadimento che mi accingo a raccontare?

Semplicemente il miracolo di due sorrisi da parte di altrettante graziose ed efficienti addette all’accoglienza (Sabrina e Flaminia per completezza d’informazione) che, senza clamori e senza “effetti speciali” hanno risolto in pochi minuti, il fastidioso problema operativo che un viaggiatore si tirava dietro da tempo.

Affiancandosi a lui, guidandolo con gentilezza alla navigazione sul suo notebook. Con una simpatia e un’empatia talmente disarmanti da smontare, praticamente all’istante, il malumore che il tipo si portava in valigia chissà da quanto tempo.

Ci vorrebbe un lancio ANSA di quelli solitamente riservati alle più brutte e clamorose notizie:

.

ULTIMA ORA!

AL FRECCIA CLUB DELLA STAZIONE TERMINI DI ROMA…

È SCOPPIATA UNA BOMBA DI EFFICIENZA E CORTESIA

   Vestale

Categorie: Giorni d'oggi.