Tag: Costanzo Gatta

Goodmorning Brescia (162) – Un mese e un domani a misura di donna

. . Si è tenuta questa mattina nella Sala Consoli di Palazzo Loggia la conferenza stampa finalizzata a illustrare agli esponenti dell’informazione bresciana la serie di iniziative organizzate dal Comune…
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (154) – Il veleno più delizioso? Senz’altro la Belladonna.

. . Sulla Belladonna così recita Wikipedia: «Nonostante l'aspetto invitante e il sapore gradevole, le bacche sono velenose per l'uomo e l'ingestione può provocare una diminuzione della sensibilità, forme di …
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (153) – A Ospitaletto il teatro si fa sul serio

. Il Teatro è una di quelle passioni che, quando ti prendono, non ti mollano più. Anzi, più passano gli anni più la malattia si aggrava, diventando una vera e…
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (150) – Sanità creativa e ricreativa? A Brescia è possibile.

. Ormai non è più un segreto che, tra tutte le fonti di informazione su notizie, tradizioni curiosità e aneddoti vari riguardanti Brescia e Provincia, una delle più preziose e…
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (148) – Ragazzi, è un uovo di Pasqua, non un pallone da rugby!

. Ovviamente si tratta di una provocazione: al momento i nostri giovanbi sanno distinguere con una certa facilità, tra l'oggetto di cuoio (una volta) o di gomma (ora) e quello…
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (141) – A San Faustino, quando meno te l’aspetti…

. Secondo chi lo conoscepersonalmente e chi ne ha solo sentito parlare, Costanzo Gatta è persona dotata da Madre Natura (oltre che di una forte personalità e di una bulimica…
Leggi tutto

Goodmorning Brescia (140) – Il Castello si confessa

. Il saluto di benvenuto e l’introduzione della conferenza sono del giornalista Massimo Tedeschi, presidente della AAB  (Associazione Artisti Bresciani) che ospita, nella sua bella sede di Vicolo delle Stelle, la…
Leggi tutto

Festival Bazziniano: buona… l’ultima!

. Compositore, violinista, erudito e ispirato docente, l' "Anti-Verdi",  il "Novello Paganini", o  “Leopardi del violino” come pure venne appellato, troppo cosmopolita, troppo paneuropeo, per i suoi tempi, in qualche fu…
Leggi tutto