FaIDa Morgana: gli sbagli, gli abbagli e i ragli del web (01)

.

[dal vocabolario  Treccani on line]

fatamorgana (o fata Morgana) s. f. [dal nome di Morgana, una fata delle leggende arturiane]. – 1. Denominazione locale, risalente all’età medievale, di un fenomeno di miraggio che si presenta talora a chi dalle coste calabresi dello stretto di Messina guardi verso le vicine coste sicule: consiste nell’apparizione al disopra del mare, o in seno a questo, di fantastiche e mutevoli costruzioni di torri e pinnacoli, che la fantasia dei poeti ha immaginato essere dimora della leggendaria fata Morgana. 2. Per estens., sinon. di miraggio, in senso generico.

.

Variando leggermente il termine, si parlerà, in questa serie di articoli di bufale più o meno volontariamente immesse in Rete, per stupidità o faziosità, da parte, essenzialmente di due categorie di “Naviganti della Rete”: gli haters e… gli idioti.

.

Per cominciare, eccone una che non saprei davvero a quale categoria attribuire.

La vicenda della profuga Josepha, ritratta con gli occhi sbarrati dalla sofferenza e dall’orrore dopo essere stata tirata a bordo di una scialuppa della nave Open Arms  è risultata troppo commovente, dunque troppo “coinvolgente” e politicamente suggestiva, da qualche troll della Rete, che si è sentito così legittimato a cercare di inquinarne il significato attraverso l’assurda ipotesi che la donna avesse avuto il tempo e l’occasione, nelle condizioni disumane nelle quali viaggiano i disperati come lei, di trovare il tempo, la voglia, l’occasione e il materiaòle necessario (smalto e pennello) prima di fare naufragio.

.

.

Menzogna monumentale quanto ridicola e facile da smentire.

Ci ha pensato la giornalista Annalisa Camilli a smontarla in poche parole.

«Certo che ha lo smalto alle unghie: glielo hanno messo le volontarie a bordo della Open Arms,  perché sono proprio i piccoli gesti che possono aiutare a tornare alla vita, piano piano, dopo aver rischiato di perderla».

Non prima che, come avviene in questi casi, centinaia se non migliaia di haters (o di idioti) l’avessero già diffusa su profili propri e altrui e che altrettante migliaia di haters (o di idioti) avessero postato commenti indignati.

Invito ai naviganti del web intelletto-muniti:

qualora doveste imbattervi in fake squallidi come questo segnalatemelo postando un commento a questo mio articolo o agli altri che verranno.

.

E ciao dalla vostra 

Categorie: Giorni d'oggi.